Le modalità

Il Naturopata opera, quindi, al fine di ristabilire una riconciliazione con le leggi della natura per creare condizioni di benessere e favorire una buona qualità  della vita:

1. ricreando una sintonia con l’andamento ciclico delle stagioni attraverso un rapporto corretto con il cibo, l’acqua, l’aria, le alternanze di lavoro/riposo, sonno/veglia, luce/buio, caldo/freddo…
2. favorendo la riduzione del livello di stress
3. suggerendo i correttivi fondamentali dei comportamenti quotidiani al fine migliorare il rapporto con se stessi
4. recuperando un rapporto armonico con il proprio corpo e con l’attività  fisica.

L’attività  del Naturopata è volta al recupero o al mantenimento del benessere della persona attraverso, innumerevoli tecniche e trattamenti naturali circoscrivibili, a mio giudizio, in 6 tipologie:

  1. igiene, 
  2. attività  fisica, 
  3. massaggi, 
  4. rilassamento, 
  5. bioenergetica.

 

Tra le tante tecniche e metodiche presenti, quelle che propongo sono: Massaggio Sonoro, Riflessologia Plantare, Massaggi rilassanti, Hot Stone, Feng Shui e I Ching Alchemico, Cristalloterapia, Reiki, Qi gong e Tecniche Shamaniche, Percorsi immaginativi e Meditazione. 

Ci sono infinite tecniche basate su principi e tradizioni diverse, che a volte possono apparire bizzarre o assolutamente inefficaci, ma che permettono all’operatore di avere vari strumenti con cui valutare il cliente e di scegliere la tecnica più idonea a quella persona. In oltre, la specificità di ogni singola persona rende necessario uno studio personalizzato e ben calibrato degli strumenti da utilizzare, affinché possa essere raggiunto l’obbiettivo prefissato. Questo processo dipende essenzialmente dal riconoscimento delle “vie di minor resistenza” della persona, ovvero dalla comprensione di quali energie possano entrare in risonanza con la propria vibrazione personale.

Torna agli altri articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.