Ti dimostro che puoi cambiare la tua vita

Questo video è stato creato per diffondere alcune nozioni ormai assodate anche dalla fisica quantistica e sperimentate da diversi ricercatori nel mondo, nozioni che aprono uno spiraglio di luce nelle nostre possibilità e nella nostra responsabilità per attuare un cambiamento sensibile nelle nostre vite. E’ stato dedicato dall’autore alle persone che hanno l’impressione di non avere il controllo della propria vita. Alle persone che vorrebbero scappare… o cambiare qualcosa, ma per mille ragioni pensano di non poterlo fare. Alle persone che si sentono sfortunate. Insomma a tutti coloro che non hanno abbastanza fiducia nelle loro possibilità e prospettive e non sanno verso cosa orientare i propri pensieri perché la vita diventi più amica.
Ricordiamoci che tutto è energia, e l’energia segue il pensiero… dobbiamo quindi imparare a controllarlo e indirizzarlo nel modo più corretto per non disperdere le nostre energie.

Torna agli altri articoli

Il Canto delle Cellule – Dott. Ventura

Che la vibrazione sia all’origine di ogni cosa è la conoscenza più antica del mondo, ce lo raccontano tutte le filosofie e religioni che si occupano della nostra origine, pensiamo all’Om o “all’origine era il verbo”.  Sin dall’antichità i guaritori o shamani usavano il suono per indurre la guarigione e da molto tempo si profetizza la venuta di una nuova medicina del futuro basata sul suono.

Questo è un tempo in cui la scienza, finalmente, non si oppone alla spiritualità, ma anzi la integra, impara a conoscerne gli antichi teoremi e a dimostrarli.

Recentemente il Dott. Carlo Ventura, biologo cellulare – ricercatore dell’Università di Bologna, ha scoperto che le energie fisiche (campi magnetici pulsati a frequenza estremamente bassa), radiofrequenze (radioelectric conveyed fields) e le energie vibrazionali (nanomeccaniche) sono capaci di orchestrare l’orientamento e il differenziamento terminale delle cellule staminali, aumentando la pluripotenzialità cellulare, senza l’intervento di agenti chimici o  il trasferimento genico mediante vettori virali. Ha poi illustrato il suono emesso dalle cellule, suono che cambia a seconda del ciclo biologico seguito dalla cellula e che serve come mezzo di comunicazione tra cellule. Ha scoperto che una cellula sana ha una determinata vibrazione (e quindi suono, seppur impercettibile all’orecchio umano) armonica, mentre quando la cellula si ammala o muore la sua vibrazione diventa disarmonica.

Queste scoperte scientifiche possono aiutarci a comprendere il significato del lavoro svolto con le campane tibetane e il suono armonico. Attraverso queste vibrazioni armoniche, abbiamo la possibilità di ordinare le nostre cellule, proprio come Albert Rabenstein afferma dalle sue scoperte. Le cellule entrano in risonanza con l’armonia prodotta dagli strumenti e recuperano il loro stato originario. Se tutto ciò avviene a livello fisico (e meccanico) è ancor più vero che avviene prima sui piani della coscienza (i piani sottili delle filosofie e medicine orientali), ed è per questo che il suono ci guida a un ascolto più attento di chi siamo e delle emozioni o pensieri che proviamo. 

Che l’informazione viaggi su un onda portante è sempre più evidente, così come è evidente che l’equilibrio naturale si manifesta nell’alternanza di flussi vibratori armonici e disarmonici derivanti dall’interazione di informazioni diverse, vibrazioni diverse, interne ed esterne, in comunione con la terra e col cielo e i suoi astri e pianeti.

Torna agli altri articoli

Legge di Attrazione e Concentrazione

 

Pubblico questo video perchè è molto interessante, sul concetto di concentrazione, che cos’è e cosa comporta… sulle potenzialità della mente e su una legge fisica ed esoterica come quella di Attrazione… buona visione!
Un ultimo accenno, sulla parola conclusiva del video, quasi un saluto, ma che secondo me gode di grande importanza ed è degna di riflessioni…

COMPRENDI!

Con- prendi, prendi dentro… assimila…

 

Torna agli altri articoli

Un solo Suono

Carissimi amici, lettori e clienti, parlandovi sempre delle ormai per me amatissime Campane (ciotole) Tibetane e del loro grandissimo “potere” riequilibratore, voglio condividere il video di uno spezzone di “Un solo suono”, un’esperienza magica effettuata a Reggio Emilia l’ormai anno scorso…

Ecco questo è un concerto armonico, un’esperienza d’insieme con altri strumenti e musicisti che accompagnano Albert, il mio maestro di massaggio sonoro.

Potete quindi vedere, ascoltare, percepire come le campane possano essere uno strumento di armonia e benessere, non solo attraverso il massaggio, ma anche esperienze di gruppo e potremmo quasi dire più meditative.

Insomma le potenzialità di questo strumento (anzi di questi strumenti) sono davvero enormi!

Bene ora vi lascio all’ascolto di questo splendido video e Vi informo che l’evento sarà ripetuto il 7 febbraio 2013 sempre a Reggio Emilia. Sarà un’esperienza unica e sempre nuova, in quanto non è un concerto strutturato, studiato, ma frutto dell’improvvisazione e della connessione col tutto che si manifesta in quel preciso istante.

Io sarò lì, ad ascoltarli con voi! 😉

 

Torna agli altri articoli